Sulle tracce degli scrittori nel Veneto
fra verità e legenda

L'idea; Il viaggio; curiosità; Miscellanea. Belluno; Padova; Rovigo; Treviso; Venezia; Verona; Vicenza.

Prosegui...
Giuseppe Berto, ritratto di Luisa Cogo

L'idea

Queste pagine nascono per ricordare che il Veneto non è solo terra di schei e di Prosecco e di imprenditori, ma di scrittori, poeti, sceneggiatori, librettisti, giornalisti... e che spesso si trovano nomi che non ci si aspetta.
Chi sa che Italo Svevo lavorò a Venezia e in un posto che nessuno si immagina? Che Casanova oltre che a Venezia, soggiornò a Zero Branco, a Treviso e passò a Valdobbiadene dopo essere scappato dai Piombi? Uno dei più grandi scrittori di Cinema, lo sceneggiatore e soggettista Luciano Vincenzoni era di Treviso. Pier Paolo Pasolini andò a scuola a Conegliano... Tito Spagnol di Vittorio Veneto, oltre che scrittore di Gialli per Mondadori lavorò a Hollywood con Frank Capra. A Verona nacque e visse uno dei più grandi scrittori di avventura italiani, Emilio Salgari (ma studiò a Venezia). Lorenzo da Ponte, di Vittorio Veneto, scrisse i libretti delle opere più famose di Mozart e tanti altri. Sulletraccedegliscrittori.it nasce dai libri Sulle Tracce degli scrittori (Edite le edizioni di Treviso e Padova) curati da Federico De Nardi, fotografati da Maria Ester Nichele. Sono stati pubblicati da Aurelia Edizioni di Asolo.

Italo Svevo a Murano

Il viaggio

I due autori, uno con la penna e un taccuino, l'altra con la macchina fotografica, hanno girato il Veneto per andare sulle tracce degli scrittori che qui sono passati. A volte si sono imbattuti in una casa, una targa, una statua, il nome di una via, un premio letterario, il nome su un campanello o le testimonianze di qualcuno che li ha conosciuti. Altre volte non hanno trovato nulla. C'è chi pensa che bastino i libri per ricordare gli scrittori; i due autori, grazie a quelle pagine, hanno scoperto un Veneto che non avrebbero mai visto e conosciuto persone interessanti, ma non sempre, c'è stato qualcuno, che, dopo aver suonato il campanello di casa, li ha scacciati pensando che volessero vendergli qualcosa, ma questo è successo una volta sola.

Curiosità

Quando abbiamo iniziato a raccogliere il materiale su... Venezia, sapevamo di trovare tantissimi scrittori, perché Venezia è da sempre città di attrazione e nel passato è stata "fabbrica di Cultura" prima nel mondo; ma siamo rimasti sorpresi di scoprire quanti scrittori - per esempio - hanno soggiornato sulle sponde del Lago di Garda: Da Franz Kafka a D. H. Lawrence, a Ezra Pound, a Goethe, a Joyce (non solo a Trieste). E che un giovanissimo Bruce Chatwin passò l'estate del 1961, a Este, città delle ceramiche, nel Padovano. Questo per dire che tutto il Veneto è stato frequentato degli scrittori da sempre, qui si sono ispirati e l'hanno preso a modello, anche chi forse non ci è mai stato: Shakespeare ha ambientato molte delle sue opere qui, a Venezia, a Verona, a Padova e a Montecchio Maggiore.

Miscellanea

Sulle Tracce degli scrittori

di Belluno,Belluno, Padova, Rovigo, Treviso,
Venezia, Verona, Vicenza .